L’Ucebi

UcebiL’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia (UCEBI), fondata nel 1956, succedanea dell’Unione Cristiana Apostolica Battista (UCAB) sorta nel 1884 ad opera delle missioni battiste inglese e americana operanti in Italia, trasformatasi in Opera Evangelica Battista d’Italia nel 1924, raccoglie le chiese locali battiste nate dalla testimonianza iniziata nel nostro paese negli anni sessanta del XIX secolo.

I battisti italiani appartengono alla Confessione evangelica e fanno parte d’organismi internazionali come l’Alleanza Battista Mondiale, la Federazione Battista Europea, il Consiglio Ecumenico delle Chiese (CEC) e la Conferenza delle Chiese Europee (KEK), e nazionali come la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI) con sede a Roma. Le loro peculiarità sono le stesse del battismo mondiale rispetto al protestantesimo in genere:

  • Il battesimo dei credenti, impartito per immersione a coloro che hanno fatto professione di fede
  • L’ecclesiologia congregazionalista che pone l’accento sull’autonomia della Chiesa locale, la quale riunita in assemblea elegge i suoi ministri e ministre e delibera con piena autorità su tutti gli aspetti della vita comunitaria. Fanno parte del’assemblea i credenti battezzati e i credenti provenienti da altre chiese evangeliche che accettano gli ordinamenti battisti.
  • La libertà di coscienza propugnata per ogni essere umano.
  • La separazione fra Chiesa e Stato che non devono interferire nelle reciproche sfere di competenza.




MARTIN LUTHER KING