Il progetto “Distretto della Solidarietà” nasce come iniziativa per contrastare la povertà alimentare a Pordenone, con particolare attenzione alle famiglie con minori. Gli aiuti comprendono la distribuzione di generi alimentari, prodotti per l’igiene personale e corredi scolastici. Il progetto prevede inoltre attività di sostegno economico per il pagamento di utenze, farmaci e spese mediche.

Per le famiglie senza fissa dimora abbiamo messo a disposizione una struttura adiacente alla chiesa, adibita a all’accoglienza, dove possono trovare pasti caldi, doccia e lavanderia.

Oggi sono oltre 300 le famiglie indigenti nell’area di Pordenone che vengono aiutate dal progetto “Distretto della Solidarietà”. Lo scopo di queste iniziative è quello di creare un percorso che consenta loro di uscire dallo stato di indigenza in cui si trovano, portandole verso l’inclusione sociale.

Il nostro obiettivo per il futuro  è di creare – grazie ai fondi dell’8×1000 – un Punto di Ascolto, in collaborazione con la Caritas di Pordenone e la Croce Rossa di Pordenone, in cui organizzare colloqui per individuare le cause che hanno portato alla crisi di ogni famiglia, e il percorso da intraprendere perché possano uscirne.